Drums for Freedom

20/03/2019 20:00
21/03/2019 23:00

Uniti attraverso il battito del cuore
“27 ore di suoni prodotti dai battiti dei tamburi che collegheranno tutti i cuori del pianeta in un grande e unico cuore pulsante”

IL SOGNO DEL SAGGIO È TERRA

Correva la luna dei freddi alberi quando la volontà della terra si manifestò attraverso il sogno al membro più saggio delle tribù del nord per trasmettere il suo messaggio.
- Sono io, Terra - disse sussurrando mentre l'uomo saggio guardava in ogni direzione. - Dove sono? – domandò il saggio. - Sei qui, proprio nel mio centro. Lascia che ti accompagni, c'è qualcosa che voglio che tu veda.
Quell'uomo saggio, guidato attraverso gli occhi di Gaia, qualcosa iniziò a notare. Un po 'di formicolio... un tremito ai piedi... un battito che accelerava... un tamburo che suonava...
- Lasciati portare... lascia che ti accompagni più in là... espanditi con me.
Gaia sollevò i piedi di quell'uomo e lo fece salire, portandolo lì, oltre il punto in cui gli orizzonti muoiono, dove nascono le stelle.
- Contempla i tuoi fratelli e sorelle, guarda tutti gli esseri che vivono con te laggiù.
La sua espansione aumentò e la meraviglia di contemplare dall'esterno, da punti infiniti, era indescrivibile. Ma una volta lì, nel punto più alto, da qualche parte al di fuori di Terra, trovò qualcosa che frenò il suo percorso, una sfera trasparente che circondava l'intero pianeta.
- Cosa succede saggio? -chiese Terra sapendo bene di cosa si trattava. - Cos'è questa sfera terrestre? - Guarda oltre saggio, solo un po 'di più.
L'uomo saggio vide oltre, vide ciò che Terra voleva mostrargli. Fuori, vicino alla sfera, guardo come piccole creature oscure si alimentavano attraverso la sfera che teneva avvolta Terra.
- Che cosa sono queste creature? Chiese preoccupato. - Questa sfera che vedi è la paura di milioni di persone, e quelle creature sono state chiamate a nutrirsi di quelle paure. Finché esiste la paura, la sfera non potrà mai essere rotta, e finché la sfera rimarrà, nessuno potrà essere libero.
Ma quell'uomo si rese conto di qualcosa, qualcosa che fino a quel momento non vide, una fessura nella cupola.
- E che mi dici di quella, Terra?  - Quello che vedi è una via d'uscita. Se uomini e donne perdessero la loro paura, avrebbero rotto la sfera e quindi espelleranno le creature che la mantengono. Se non c'è paura, non c'è sfera e se non c'è sfera, le creature moriranno di fame.
- Quindi ... si tratta di romperla? - Sì. I vostri cuori dovranno battere di nuovo al suono del mio cuore. Quanto più batta il tuo cuore, quanto più batta vicino a quello dei tuoi fratelli e sorelle, più si espanderà la forza che vi unisce a per rompere la sfera della paura che vi mantiene prigionieri. E ora torna, il tuo tempo sta per finire. Ritrovati con i tuoi fratelli e sorelle, quelli che sono partiti e quelli che sono arrivati. Raccogliete i tamburi del mondo e fateli suonare all'unisono con la fiamma degli 8 venti perché il mondo risuoni di nuovo attraverso un grande ed unico battito.
Ed è così che quell'uomo saggio è tornato da quel lungo sogno e ha dato il messaggio che Terra gli aveva affidato. È così che le tribù dei quattro angoli del mondo hanno suonato all'unisono con i migliaia di fuochi incaricati di collegare il battito dei tamburi al cuore stesso della Terra per rompere la sfera.

L'EVENTO:
“27 ore di suoni prodotti dal battiti dei tamburi che collegheranno tutti i cuori del pianeta in un grande e unico cuore pulsante”

QUANDO:
Da mercoledì 20 marzo ore 20,00 a giovedì 21 marzo ore 23,00 - 27 h di tamburi e fuoco sacro

DOVE:
Tutte le associazioni, spazi, luoghi che vogliono organizzare e unirsi a noi in questo progetto. Da casa tua, con amici o da solo/a.

COME FARE:
Noi accenderemo un fuoco che supporterà per tutte le 27 ore i suoni dei tamburi, ci daremo il cambio per mantenere vivo il fuoco e per suonare ininterrottamente. Se sei un’associazione puoi organizzare nella tua sede o in uno spazio che utilizzi la stessa modalità. La nostra volontà è di espandere questo evento ovunque e invitare più persone possibili e creare gruppi ovunque. Lo stesso evento sarà tradotto in Inglese e Spagnolo e divulgato all’estero. 

Se senti che il tuo cuore vuole battere con il nostro, condividi a tutti i tuoi contatti, crea un gruppo e aiutaci a diffondere il più possibile questo progetto. Grazie

Il nostro "Drums of Freedoms" prenderà vita e sarà interamente (27 ore) svolto presso il Rifugo di Prema a Dosson di Casier (TV), via Al Bigonzo 4
Abbiamo bisogno di aiuto per mantenere il fuoco acceso e i battiti dei tamburi contunui per tutto il tempo, se hai piacere a dare la tua disponibilità contattami al 3358241691 Erik.

Grazie 

Condividi